sabato 29 agosto 2015

Vende penne con la figlioletta in braccio. Lo fotografano e gli arrivano 100mila euro






La vita gli regala una seconda opportunità: il tutto grazie ad una semplice foto.
E' la storia, a lieto fine, di Abdul, padre single di Beirut, che pur di dare qualcosa da mangiare ai suoi due bambini vendeva bic per le strade della capitale libanese. La piccola Reem, quattro anni, in braccio, un altro figlio di 9 anni a casa e sul volto l'espressione di un uomo disperato, ma pronto a tutto per cercare di sopravvivere. Quella foto è stata retwittata da un attivista islandese, Gissur Simonarson, e ha fatto il giro del web. Per ritrovare l'uomo che vendeva le bic è stato coniato un apposito hashtag: "Buy Pens". Ventiquattro ore dopo, Abdul e sua figlia erano stati identificati, per loro era nata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo, e per loro sono stati raccolti 116mila dollari, oltre 100mila euro. Simonarson non si è fermato, e ha fatto sapere di essersi messo in contatto con l'Unicef per sollecitare un aiuto per Abdul e i suoi figli. Perché a volte il lieto fine non appartiene solo alle favole.








Nessun commento:

Posta un commento