venerdì 26 giugno 2015

La moglie perde la memoria, il marito 90enne le legge il diario del loro amore






Lei, Phillys, soffre di demenza e ha difficoltà a ricordare gli avvenimenti della sua vita. Lui, Jack, è perfettamente lucido, sa bene che quella donna è il suo amore di una vita, anche se spesso neanche lo riconosce per colpa di quella brutta malattia che l'ha colpita. E allora tutti i giorni le ricorda il loro amore, il loro matrimonio, la loro bella famiglia.

Lo fa leggendole quotidianamente il diario che lei stessa ha scritto negli anni, incidendo su quella pagine, quando la sua testa funzionava ancora, i momenti più belli di una bellissima e romantica storia d'amore, quella di Jack Potter e di sua moglie Phillys.

Come accade in romantiche pellicole come "Cinquanta volte il primo bacio" e "Remember Sunday", il dolcissimo Jack non rinuncia all'amore di una vita. E chissà, forse prendendo spunto proprio da quei film, ha deciso di tentare di richiamare quella vita alla memoria di Phillys.

A 90 anni suonati, Jack non ha perso neanche un granellino del suo grande affetto per la moglie, sposata 70 anni fa. E allora ecco che ogni giorno la va a trovare nella casa di riposo dove è ricoverata, a Rochester (New York), le mette un braccio intorno al collo e legge con lei la storia di una vita. Dal fidanzamento al matrimonio, dal primo bacio ai viaggi insieme, fino alla nascita dei figli. E insieme ririvono, abbracciati stretti stretti, la storia di un grande amore. Il loro.

Nessun commento:

Posta un commento