venerdì 29 maggio 2015

Maglie, bambini maltrattati in asilo: indagati preside e una maestra






Maltrattati, rinchiusi in un armadio, costretti persino a sedere su delle sedie sulle quali erano state messe delle puntine da disegno. Sono alcuni dei maltrattamenti che secondo la Procura di Lecce sarebbero stati costretti a subire 11 piccoli alunni di una scuola materna di Cannole, piccolo comune nell'hinterland di Maglie, nel Salento. Per questi fatti risultano indagati il preside della struttura e una maestra.
I fatti contestati risalirebbero a due anni fa, emersi alle cronache durante l'incidente probatorio disposto lo scorso ottobre dal gip Simona Panzera. Ai due indagati il pm Angela Rotondano ha fatto notificare l'avviso di conclusione delle indagini.

La donna, che ora lavora in un altro paese, deve rispondere di abuso dei mezzi di correzione e maltrattamento di minori; il preside invece per omessa denuncia, avendo sconsigliato i genitori dei piccoli, dopo le segnalazioni ricevute, di presentare denuncia ai carabinieri

Nessun commento:

Posta un commento