sabato 16 maggio 2015

Boston, dimentica la figlia di un anno in auto: dal treno chiama la polizia






Un papà distratto lascia la figlia di un anno in auto e si accorge solo in treno della grossa dimenticanza. In preda al panico chiama la polizia e l'audio della chiamata fa il giro del web. L'uomo aveva preso il treno alla stazione di North Quincy, sulla linea di Boston, negli Stati Uniti, lasciando l'auto con la piccola nel parcheggio dello scalo ferroviario. I soccorsi del 911, fortunatamente, arrivano in tempo.
Una storia a lieto fine arriva da Boston e fa il giro della rete, attraverso la registrazione della chiamata di soccorso al numero di emergenza 911 da parte di un padre un po' troppo distratto, che alle 8.20 del mattino sale al volo su un treno, dimenticando nell'auto parcheggiata alla stazione la figlia di un anno.

La telefonata è concitata: "Ho dimenticato mia figlia di un anno nel Suv - comunica ai soccorsi - Sto tornando indietro". I soccorsi arrivano nel punto indicato e trovano la bimba, rimasta chiusa in auto per 35 minuti, in buone condizioni.

Il padre, ha poi raccontato, che la figlia più piccola si era addormentata nel suo seggiolino mentre accompagnava a scuola la più grande e nella fretta mattutina aveva dimenticato di portarla all'asilo, correndo dritto alla stazione a prendere il treno che lo avrebbe portato sul posto di lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento