mercoledì 8 aprile 2015

MADRE E PADRE CACCIANO IL FIGLIO DI SOLI 8 ANNI DA CASA PERCHE' MALATO DI HIV. LEGGI






Considerato un pericolo pubblico viene allontanato dalla sua famiglia. Luo Kun Kun è stato cacciato dai suoi parenti perchè malato di HIV e quindi, secondo loro, pericoloso.
Il padre e la madre, artefice comunque di aver trasmesso il virus in gravidanza al bambino, hanno definito il piccolo di soli 8 anni, una bomba ad orologeria e lo hanno allontanato.
Luo è stato vittima di una vera e propria persecuzione da parte di tutti i parenti, tanto che il nonno propose addirittura una raccolta firme per cacciarlo. Secondo quanto riporta il Daily Mail, una scuola, specializzata nel trattamento di minori sieropositivi, notando il disagio del bambino ha deciso di aiutarlo e lo ha accolto dopo che la famiglia non solo lo aveva allontanato ma aveva chiesto non fosse accettato in nessun istituto.

Nessun commento:

Posta un commento