lunedì 23 febbraio 2015

È autistico, gli amichetti non vanno alla festa di compleanno. Poi arriva la sorpresa -Foto-Video







Nessuno dei sedici compagni di classe invitati alla festa per il sestocompleanno di Glenn Buratti si è presentato al party. Nonostante nessuno dei genitori dei piccoli avesse risposto alla mamma di Glenn,Ashlee, la donna sperava ancora che qualcuno si presentasse a sorpresa alla sua porta. Almeno un amichetto. E invece non è accaduto. Quando ha dato la notizia al suo bambino, che soffre di autismo, ha descritto il suo sguardo come "morto dentro". Devastata dal dolore, la signora Buratti ha scritto su Facebook per sfogarsi, alla pagina locale Osceola Rants, Raves & Reviews List: "So che potrebbe sembrare una cosa stupida, ma ho il cuore spezzato per mio figlio. Abbiamo invitato tutta la classe per il suo sesto compleanno e nessun bambino è venuto".
La risposta del popolo di Osceola, in Florida, non si è fatta attendere: le persone del posto, infatti, hanno chiesto alla donna se fosse stato possibile andare a fare gli auguri al piccolo Glenn di persona e portargli un regalo. Nel giro di poche ore, 15 bambini e 25 adulti si sono ritrovati nel giardino di casa Buratti. Una donna ha portato in regalo una nuova motocicletta per il bimbo, l'ufficio dello sceriffo della contea di Osceola ha inviato l'elicottero a sorvolare l'area e gli agenti hanno fatto una colletta per comprare dei regali. Qualche giorno dopo, anche i vigili del fuoco della città hanno fatto visita a Glenn, consentendogli di salire sul camion dei pompieri. A distanza di una settimana, la signora Buratti, intervistata da una tv locale, ha detto di non essere stata contattata da nssuno dei genitori dei compagni di classe di suo figlio neanche in seguito al compleanno, ma ormai non ha più importanza: "Tutte quelle persone venute a festeggiare un bambino che neanche conoscevano mi hanno riscaldato il cuore".






Nessun commento:

Posta un commento